Dominazione: Mistress, quando è lei a comandare

Dominazione: Mistress

Dominazione: Mistress, quando è lei a comandare

Se il mondo è bello perché è vario, lo è ancora di più il sesso, soprattutto se praticato senza inibizioni e con passione.
Del resto, al sesso “spinto” che include pratiche di dominazione (BDSM) ci ha abituate la saga di “50 Sfumature” con la coppia Lui dominante/Lei dominata, Christian Grey/Anastasia Steele, che ha fatto sognare le donne di mezzo mondo.
Aspettiamo ancora, però, un libro o un film in cui lei sia la dominante e lui il dominato. Ebbene sì, perché sono molti gli uomini che amano, durante l’amplesso, farsi sottomettere dalla partner e d’altro canto sono molte le donne che amano vestire il ruolo di dominante.

Significato di BDSM

BDSM è un acronimo che sta per:

Bondage & Disciplina (B&D)
Dominazione & Sottomissione (D/s o Ds)
Sadismo & Masochismo (S&M o SM)

Il termine include una vasta gamma di pratiche relazionali e/o erotiche che prendono vita da fantasie basate sul dolore, il disequilibrio di potere e/o l’umiliazione tra due o più partner adulti e consenzienti che vi traggono soddisfazione e piacere.

Mistress o Padrona

Nelle pratiche BDSM, la donna che interpreta un ruolo dominante e di comando, la dominatrice, viene chiamata mistress o anche padrona. Il partner maschile, il sottomesso, lo schiavo o slave, deve sottostare alle sue volontà.

Sono diversi i metodi in cui una mistress può sottomettere il partner: fisicamente, con punizioni corporali vere e proprie o con azioni di adorazione (ad esempio: leccando i piedi o i tacchi), e/o verbalmente, attraverso insulti (i più gettonati: “verme”, “schiavo”, “femminuccia”).

Non è raro che lo schiavo ami essere penetrato analmente con uno strap on – leggi qui il nostro approfondimento – indossato dalla padrona.

Esistono poi varianti più spinte della dominazione femminile, come il pissing o lo scatting, che vedono urina e feci della padrona come oggetto del desiderio e del piacere dello slave.

Mistress 24/7

Una tipologia di relazione Mistress/Slave, definita come 24/7, prevede una dominazione continua – 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
In questo caso, il sottomesso si dedica quasi completamente alla propria padrona, svolgendo ad esempio lavori domestici o facendo da autista personale.

Oggetti del piacere per vere Mistress

Per rendere più varie le sessioni – così si definiscono comunemente gli atti sessuali BDSM – esiste una vasta gamma di “oggetti del piacere”… anche se in questo caso, non sbaglieremmo a definirli “oggetti del dolore”: fruste con frange – adatte per i neofiti – in gomma, in pelle o ancora tickler – per solleticare le estremità-, manette in metallo, mascherine.

E21772_mid 8002897-510x600

E23559_mid E21776_mid E24188_mid E22200_mid
Una padrona che si rispetti, inoltre, deve indossare l’outfit adatto: body in vinile, tutine in pelle, stivali con tacco di pelle fino alle cosce o comunque un abbigliamento che faccia trasparire l’autorità e l’eleganza della mistress.

OB2049-CAROLINE OB1275-PUNKER

Pronte a vestire i panni di una vera padrona, per solleticare le vostre nottate di sesso?
Alla prossima settimana con un nuovo post a cura delle ragazzacce 😉

LEGGI ANCHE

Sesso anale: come stimolare il punto L maschile