Come organizzare un sexy dinner: dall’abbigliamento ai sex toys

Come organizzare un sexy dinner

Sexy dinner? Yes, please!

Mancano ormai pochi giorni alla fine dell’anno e molte di voi decideranno di trascorrere il Capodanno con il proprio partner, per una notte incandescente, forti del fatto che “chi non lo fa a Capodanno, non lo fa tutto l’anno”. 

Al di là dei detti popolari, imponetevi una regola: non cadete nel banale qualunque sia la location prescelta, dal ristorante chiccosissimo all’All You Can Eat più economico, fino a una cena intima tra le accoglienti mura di casa.

Un sexy dinner difficile da dimenticare: come organizzarlo

In questo quarto post della partnership tra le ragazzacce più famose del web e Ohlala vi illustreremo come organizzare un sexy dinner in 5 semplici passaggi, dall’abbigliamento ai sex toys.

1 – Scelta dell’abito

La scelta dell’abito va calibrata attentamente in base alle vostre forme, ai vostri gusti, a quelli di lui e alla location prescelta.

Un passepartout è il nero, colore dell’abito elasticizzato della mia ultima notte dell’anno e che ha le seguenti caratteristiche:

– scollo a V sul davanti e sulla schiena impreziosito da un fermaglio gioiello sia sul davanti che sul retro
– gonna aderente che mette in risalto i fianchi

sexy dinner - cosa vesto? sexy dinner - tubino nero

2 – Sotto il vestito…..

La lingerie che indosserete sarà probabilmente fondamentale per la buona riuscita della serata.
Scegliete un abbinamento perizoma e reggiseno che sia provocante e fate in modo di mostrarglielo prima che la cena abbia inizio: fatevi desiderare ardentemente, dall’antipasto al dolce; ogni portata andrà gustata guardandolo negli occhi intensamente.

lingerie sexy per sexy dinner fuoco e fiamme per sexy dinner

Oppure, via gli slip e le collant e sì a un paio di autoreggenti! Anche in questo caso, fategli dare una sbirciatina… e come per magia, vi trasformerete in Sharon Stone nella scena più hot della storia del cinema.

autoreggenti per sexy dinner

Alle più aggressive, quelle che amano dominare il maschio, consigliamo le calze per reggicalze wet look.

autoreggenti padrona per sexy dinner

A chi invece vuole recitare nel ruolo della schiavetta, proponiamo un completino molto intrigante composto da un reggiseno con scollo all’americana e tanga in pizzo nero, un collare e due polsini collegati da una catenella.
Un gioco molto eccitante, che lo farà impazzire. Parola di ragazzaccia 😉

lingerie-schiava per sexy dinner

 

Per i tête-à-tête romantici, beh allora perché non trasformarvi in cameriera sexy con il coordinato della collezione Dreams di Baci Lingerie, una vera e propria divisa del piacere composta da un body nero lucido, grembiule con laccio sul retro e collare con volant in pizzo bianco. Cospargetevi di cibo e fatevi letteralmente mangiare!

sexy cameriera per una sexy dinner

3 – La scelta del profumo

Per noi donne il profumo è un po’ come un gioiello: ci impreziosisce, ci arricchisce, contribuisce a renderci più sensuali e sicure di noi stesse.
Scegliete una fragranza che amate e a lui gradita.

Nel dubbio tentate la strada del rinomato profumo ai feromoni, sostanze chimiche che, captate dall’organo Vomeronasale (VNO) situato nelle cavità nasali, influiscono sull’attrazione e il desiderio sessuale.

Dopo la doccia, prima della nottata più importante dell’anno, cospargetevi di olio da massaggio profumato e non dimenticate di infilarlo in borsetta per il dopo cena 😉

4 – Trucco e parrucco

Abbinate make up e acconciatura al vostro mood, all’abito e alla tipologia di serata e location.
A Capodanno i brillantini sono ben accetti, dall’ombretto al mascara, fino alle colorazioni temporanee per capelli. Non eccedete, per evitare quell’effetto da Carnevale di Rio che stona sempre e comunque, eccetto appunto quando l’intenzione è quella di mascherarsi. Ma mi pare di capire che l’obiettivo non sia proprio quello…

5 – A te il telecomando, a me l’orgasmo!

Ma perché aspettare il dopo cena per provare del sano piacere? Perché non stuzzicarvi seriamente anche tra una portata e l’altra grazie ai sex toys telecomandati; ovviamente il telecomando a lui e l’orgasmo… a voi!

Provate con le Hula Beads, sfere di piacere telecomandabili che combinano rotazione e vibrazione. Potete inizialmente inserire all’esterno solo la parte rotante, per scaldarvi e a seguire, durante una piccola tappa in bagno, inserirle completamente, in modo che la sfera superiore ruoti a contatto con il punto G e la sfera inferiore emetta potenti vibrazioni, con le otto 8 modalità di stimolazione, attraverso il telecomando wireless.

Alternativa molto valida, soprattutto per i partner più tecnologici è We Vibe 4 Plus, il vibratore-stimolatore di coppia più venduto al mondo, una versione esclusiva con tanto di applicazione per smartphone, in grado di “controllarti” anche a chilometri di distanza.

sfere telecomandate durante una sexy dinner we vibe con app per smartphone per una sexy dinner sexy dinner infuocata a distanza

 

Non ci resta che augurarvi buone feste e buon anno, che sia come nei vostri sogni inconfessabili.
Al 2016 con un nuovo post a cura delle ragazzacce 😉

LEGGI ANCHE

Sesso anale: come stimolare il punto L maschile

Dominazione: Mistress, quando è lei a comandare

Squirting: non è impossibile, ecco come arrivarci