Spanking: l’arte della sculacciata

spanking

 

Lo spanking ovvero la sculacciata in camera da letto, istruzioni per l’uso

Lo Spanking è diventata una pratica così diffusa in camera da letto che molte coppie hanno provato a sperimentare (ricevere o dare sculacciate) senza avere una reale cognizione della pratica. Infatti, quando la sculacciata si trasforma in una vera e propria pratica sessuale, non può essere affrontata alla buona, ecco quindi qualche consiglio pratico per chi vuole dare o ricevere una bella sculacciata!

Perchè lo spanking ci fa sentire così bene?

Le ragioni che ci fanno piacere la sculacciata sono sia fisiche sia mentali

Psicologicamente alcuni di noi hanno un lato sadomaso che viene normalmente considerato un tabù e per questo non manifestato in maniera libera. La sculacciata è una pratica tabù per lo stesso motivo e proprio per questo ci eccita riceverla o darla. Ci permette di manifestare in parte il nostro desiderio inconfessato.

Inoltre lo spaking è il modo più soft per esplorare il mondo sadomaso o kinky, diciamo che è una porta d’ingresso verso un mondo che ci attrae. Nello spanking non servono strumenti particolari (all’inizio possono bastare le mani). Proprio per questo possiamo provare senza pressioni e affidarci solo alle nostre sensazioni e al desiderio.

Altro discorso per il lato fisico: lo sculacciata durante il sesso è così piacevole per merito della dopamina che ci rende felici e viene rilasciata anche quando sentiamo dolore. Quel sottile limite tra il dolore e il piacere per intenderci.

Inoltre quando si sculaccia qualcuno siamo spesso fisicamente vicini con le parti più erogene a contatto, e come i preliminari le sculacciate aumentano il flusso di sangue nell’area e di conseguenza l’eccitazione.

 

Le regole del gioco

Ci sono alcune regole generali da seguire, chiamiamolo una sorta di bon-ton della sculacciata, in maniera che chiunque sia coinvolto nel gioco sia felice di giocare. Tutto ciò in aggiunta al solito buon senso che prevede di parlarne prima assieme, esplorarei propri desideri a parole prima che coi fatti, e di stabilire delle parole o dei gesti che hanno il chiaro significato di interrompere il gioco quando non gradito.

Ecco le 4 regole da tenere a mente:

  1. Le sculacciate andrebbero riservate alla parte inferiore del sedere dove il muscolo è più carnoso o sulla                     coscia;
  2. Ogni sculacciata dev’essere seguita da una carezza delicata della parte colpita (questo non solo per   essere teneri ma perchè alternare sensazioni forti a delicate carezze aumenta l’eccitazione;
  3. Non sculacciare così forte da lasciare il segno se non ti è stato dato il permesso;
  4. Togliere qualsiasi gioiello come bracciali, anelli, orologi o qualsiasi cosa possa ferire o risultare troppo     dolorosa;

Sensual-Spanking-

La mappa dello spanking

Non voglio ripetermi ma è importante dire che all’inizio è indispensabile riservare la zona delle sculacciate solamente alla parte bassa del gluteo o alla coscia, non coinvolgendo i genitali, che fanno parte della parte più avanzata del gioco. Come sempre la comunicazione con il proprio partner è la chiave del successo, ognuno preferisce una zona particolare per essere sculacciato, quindi all’inizio è giusto provare ad esplorare tutte le zone adatte e capire in quali si prova più piacere.

Mai colpire la zona vicino al coccige! Troppo dolorosa e a rischio infortuni.

Suggerimenti per la sculacciata

Vi consigliamo una posizione che offra a chi sculaccia una buona veduta e la possibilità di muoversi con facilità. Le due migliori posizioni per lo spanking sono: chi viene sculacciato a gattoni con le mani e le gambe ben salde in maniera da non perdere l’equilibrio mentre chi sculaccia si trova alle sue spalle. In alternativa chi viene sculacciato può distendersi pancia in giù sul letto con un cuscino a sostenere ed alzare le reni mentre chi sculaccia si trova al suo fianco.

Iniziate per gradi, magari prima un massaggio e pacchette gentili che poi si trasformano in sculacciate più decise.

Se vi eccita l’idea potreste aggiungere qualche sextoys come Ella, il dildo di Lelo,  nella vagina o il plug anale Godebuster small, provare per credere 😉

Per favorire il gioco e il vostro partner potreste indossare il perizoma slacciabile, con i fiocchetti sui fianchi sarà pratico ed estremamente erotico farvi slacciare gli slip prima dello spanking!

32326170200_960x1360.

Strumenti del mestiere

 

Per la prima esperienza siete liberi di usare le vostre mani ma vi consiglio, se vi piace il genere e volete continuare, di provare uno dei tanti “sculacciatori” o “spanking paddle” come questo per esempio,

hearts paddle aggiungono piacere extra e quel non so che di autoritario che spesso le mani non comunicano . Inoltre, utilizzare uno strumento ad hoc, distingue in maniera netta il momento in cui si gioca allo spanking, crea attesa ed eccitazione allo stesso tempo. Non ci crederete ma solo il vedere il proprio partner prendere in mano la spanking paddle ci rende elettrizzate! E non pensate che la spanking paddle si possa usare solo per le sculacciate, avete mai provato ad accarezzare le parti intime con uno sculacciatore? Nooo??? Allora dovreste assolutamente farlo!

 

 

 

In alternativa esistono frustini e fruste di ogni tipo come questi per esempio:

frusta-10510058_webE24188_1_mid

In questo caso non sottovalutate l’utilizzo che potreste fate dell’impugnatura per esempio, provate a trasformarla in un sextoy 😉

Lo spanking dal punto di vista maschile

Ho chiesto ad alcuni uomini che cosa provano a sculacciare le loro partner e perchè sono così attratti dallo spanking, ecco cosa mi hanno risposto:

“Quando sculaccio la mia partner lo faccio perchè mi dà la sensazione di domare le sue voglie e rendermi padrone dei suoi impulsi più trasgressivi”  Alex

“Frustare (con delicatezza ovviamente) il suo corpo, che per eccellenza è espressione della libertà, è qualcosa di molto trasgressivo, che piace ad entrambe” Max

“E’ un modo per tenere a bada l’eccitazione della mia partner, a lei piace giocare ad essere sottomessa a me in certi momenti, sono dolce e severo allo stesso tempo, un mix perfetto che la manda fuori di testa” Nic

 

Come ogni volta non mi resta che auguravi Buon divertimento!

—–

 

LEGGI ANCHE

Dominazione e sottomissione: schiava per una notte

Dominazione: Mistress, quando è lei a comandare

Squirting: non è impossibile, ecco come arrivarci

Dominazione e sottomissione: schiava per una notte

Dominazione e sottomissione: schiava per una notte

Dominazione e sottomissione: schiava per una notte

 

I giochi di dominazione e sottomissione sono una valida variante al sesso praticato nella quotidianità della coppia, meglio ancora se si è attrezzati con capi di abbigliamento e accessori a tema.

Vediamo insieme come essere perfette… ai suoi ordini.

Outfit da schiava

Intimo

Un intimo che facilita il gioco contribuirà a scaldare l’atmosfera, a dettare le regole. Fate in modo che spogliandovi non vi sia alcun dubbio sul tipo di gioco che volete intraprendere in quel determinato momento.

Vi consigliamo il completo in pizzo nero “Schiava d’amore” della collezione Dreams di Baci Lingerie, che comprende un completino composto da un reggiseno con scollo all’americana e sensualissimo tanga in pizzo nero, un collare e due polsini in pizzo nero collegati da una catenella.

completo in pizzo nero "Schiava d'amore"' completo in pizzo nero "Schiava d'amore"' completo in pizzo nero "Schiava d'amore"'

Oppure meno sobrio ma pur sempre efficace, il completo bondage rosso “Schiava d’amore”, sempre della collezione Dreams di Baci Lingerie, che comprende: un body in maglia a rete rossa che lascia completamente scoperta la parte posteriore, due polsini regolabili con nastri in raso e una mascherina con volants. Il prodotto è disponibile anche in colore nero.

SET BONDAGE SCHIAVA D’AMORE ROSSO BACI LINGERIE- 1 SET BONDAGE SCHIAVA D’AMORE ROSSO BACI LINGERIE- 2 SET BONDAGE SCHIAVA D’AMORE ROSSO BACI LINGERIE- 3 SET BONDAGE SCHIAVA D’AMORE ROSSO BACI LINGERIE- 4 SET BONDAGE SCHIAVA D’AMORE NERO BACI LINGERIE - 1 SET BONDAGE SCHIAVA D’AMORE NERO BACI LINGERIE - 2

Accessori

Negli accessori da abbinare all’intimo potete sbizzarrirvi: mascherine – ad esempio in raso -, manette – intramontabili quelle in piume, ottime quelle realizzate come braccialetti in metallo dorato e dotate di una catenella e moschettoni che permettono la regolazione ai polsi o quelle in organza e satin -, copri capezzoli – meglio ancora se in piume o swaroski -, tickler per una tortura lieve ma eccitante, fruste –  in gomma, in pelle, – per chi ama le sensazioni forti.

manette-cover manette-1 mascherina in raso COPRI CAPEZZOLI CON PIUME E SWAROWSKI manette piume copri capezzoli luccicanti tickler frusta-1 frusta frusta-pelle

Sex Toys

Esistono poi una serie di sex toys particolarmente adatti a giochi di penetrazione un po’ più spinti, che possono essere utilizzati per arricchire la fase culminante del rapporto. La doppia penetrazione è una pratica estremamente piacevole nel rapporto Padrone/Schiava. Si va dal semplice Plug anale a strumenti di tortura più ingegnosi, come i vibratori di ultima generazione o quelli telecomandati di cui vi abbiamo parlato in questo post.

VIBRATORE G-VIBE FUNTOYS palline anali PLUG ANALE - 1

Linguaggio

Anche la lingua vuole la sua parte. No, non intendo in quel senso, su quel punto non mi esprimo: usatela come meglio credete o meglio… come lui desidera che voi la usiate. Quello che voglio intendere è “il linguaggio”: in questi giochi sono ben accette le parole pesanti, gli insulti, a patto che vi eccitino e, credetemi, una volta fatta l’abitudine, non ne saprete più fare a meno!

Insomma, non è il caso di fare le monache di clausura. Siete schiave? Bene, adeguatevi al vostro ruolo e… buon divertimento!

LEGGI ANCHE

Sesso anale: come stimolare il punto L maschile

Dominazione: Mistress, quando è lei a comandare

Squirting: non è impossibile, ecco come arrivarci

Come organizzare un sexy dinner: dall’abbigliamento ai sex toys